Dalla flora intestinale nuovi elementi per comprendere l’autismo

Diversi studi hanno evidenziato come la flora batterica intestinale, meglio nota come microbiota intestinale, sia alterato nei soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico.

Dalla flora intestinale nuovi elementi per comprendere l'autismo

E’ noto, infatti, che sostanze presenti nella flora intestinale sono in grado di ‘passare’ la barriera intestinale e produrre effetti sul sistema nervoso.

Approfondisci: Microbiota, siamo praticamente fatti di microrganismi

Ora un nuovo studio italiano certifica queste alterazioni.

I ricercatori del Cnr e dell’Università di Firenze hanno approfondito lo studio dell’insieme dei microorganismi intestinali (microbiota) di soggetti affetti da autismo con disturbi gastrintestinali.

Continua a leggere “Dalla flora intestinale nuovi elementi per comprendere l’autismo”

Annunci